renatocappon.com

renatocappon.com

Lombardia, tra Covid e Lega

Siamo stati abituati a pensare alla Lombardia come simbolo di efficienza, operosità e organizzazione. Il Covid ci ha invece sbattuto in faccia la realtà. L’ottimo giornalismo di inchiesta di Report ha fatto il resto. La gestione Fontana/ Caianiello/Giorgetti ci delinea un panorama di clientele, privilegi, corruzione che ha poco a che fare con la proverbiale trasparenza dei “lumbard”. I rapporti diretti e Indiretti con la Ndrangheta, infine, fanno da sfondo al brulicare di mezze tacche politiche che girano intorno a queste vicende. Due cose sono certe: la prima è che quando si coltiva l’orto personale non resta tempo per quello pubblico e la gestione Coronavirus in Lombardia lo conferma senza tema di smentita, la seconda è che non accadrà proprio nulla, la Lega continuerà a macinare il proprio consenso perché ormai è “sistema” a pieno titolo e quando il sistema lambisce le cosche il risultato è quello che abbiamo sotto gli occhi.

Share on Social Media
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: